..

Penso che il buon cibo sia gioia ed espressione dei colori dell'anima di chi cucina e l'ingrediente speciale che rende gustosa ogni ricetta è l'Amore. Non saprei descrivere la ricchezza che mi da realizzare una ricetta nuova o della mia tradizione abruzzese... il mio sogno nel cassetto era avere una piccola trattoria in campagna...il cassetto non l'ho chiuso ed il sogno è ancora li...per adesso la mia casa è la trattoria dove ospito chi amo e questo blog è la mia trattoria per voi!



mercoledì 28 dicembre 2011

Gnocchi con crema di zucca e speck


Indecisa se postare una ricettina light disintossicante o una goduriosa idea per le feste ancora da vivere....bè per l'insalata c'è sempre tempo!
E visto che l'ingrediente principale di questo piatto mi fa molto "feste natalizie" (o sarà perchè il mio papà ne ha raccolto quintali dal suo orto!!!) oggi vi propongo questo succulento piatto di

Gnocchi con crema di zucca e speck
per 4

Per gli gnocchi:

600 gr di patate rosse sbucciate e schiacciate
350 gr di farina (200 gr 00 e 150 gr semola)
1 pizzico generoso di sale
1 uovo
più della farina di semola per la lavorazione

Per la crema

600 gr di zucca pulita e tagliata a dadi
1 scalogno
3 cucchiai di olio evo
10 fette di speck
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
150 gr di robiola o formaggio cremoso

4 fette di speck per la presentazione del piatto

Disponete le patate lesse e schiacciate sul piano di lavoro e allargatele un pò in modo da farle raffreddare più velocemente; io passo sempre due volte l'ortaggio nello schiacciapatate così da ottenere una pasta più liscia e priva di grumetti duri e mi raccomando che siano ben fredde prima di impastarle altrimenti assorbiranno troppa farina e il risultato sarà una pasta dura e dal gusto farinaceo.

n.b. per i poco esperti:non spaventatevi perchè fare gli gnocchi non è affatto difficile!

Ora raccogliete le patate in un vulcano e fatevi il cratere al centro dove metterete l'uovo intero e il sale,intorno al vulcano cospargete la farina e con una forchetta cominciate a far assorbire l'uovo...lavorate con la forchetta finchè avrete un 'impasto sbriciolato e poi passate al lavoro manuale per ottenere un impasto liscio e omogeneo,morbido ma compatto. Tranquilli ,con le dosi che vi ho dato avrete un impasto perfetto,tenete comunque sempre a portata della farina di semola per la lavorazione ma non esagerate.
Ora formate dei filoni  e tagliate degli gnocchetti di circa 1 cm -1 cm e 1/2 date con il dito la forma dello gnocco (per ulteriori info guardate qui ).

Per la crema alla zucca mettete a scaldare in una padella antiaderente l'olio con lo scalogno tritato finemente,rosolate e aggiungete lo speck tagliato a listarelle sottili,fate appassire anche lo speck e unite la zucca che dovrà diventare morbida e asciutta.
Una volta terminata la cottura salate a piacimento e passate al mixer creando così una crema a cui aggiungerete il parmigiano e il formaggio cremoso.
Cucinate gli gnocchi in abbondante acqua salata in ebollizione a cui avrete aggiunto un cucchiaio di olio evo per evitare che la pasta si attacchi durante la cottura e scolateli nel momento in cui vengono  a galla,uniteli alla crema fate saltare direttamente in padella e se necessario aggiungete un paio di cucchiai di acqua di cottura per evitare che il piatto risulti troppo asciutto.
Servite con delle striscioline di speck tostate in una padellina rovente senza l'aggiunta di olio.
Pronti!!
Da consumare caldissimi!!

Lo speck può essere sostituito anche da pancetta o da scampi per rendere questa ricetta adatta ai festeggiamenti di fine anno!
E a proposito di festeggiamenti,vogliate perdonarmi se per il Natale non sono passata ma....ma niente non sto qui a farvi l'elenco dei motivi che mi hanno tenuta lontana...odio essere noiosa lo sapete!!!!
Quindi per evitare di ripetere lo stesso errore e non riuscire a farvi gli auguri approfitto e ve li faccio oggi , se dovessi fermarmi di nuovo da queste parti ce li faremo di nuovo!!!
Vi auguro di trascorrere un capodanno sereno e sincero,se possibile semplice e senza troppi botti e troppe paillettes...lasciate spazio alle voci delle vostre emozioni e ai colori delle vostre speranze...renderanno speciale il vostro anno nuovo!!!
BUON ANNO
a tutti quelli che solo per una volta o che tutti i giorni passano da queste parti e
tanti auguri a tutte le persone che mi leggono in silenzio senza commentare e che timidamente entrano nella mia trattoria per gustare qualche profumo o rubare qualche ingrediente.....spero di avervi fatto buona compagnia in questo 2011 e di avervi fatto assaggiare solo cose buone, condite con qualche sorriso!

A presto
^_^

10 commenti:

  1. Ciao bella! Come stai? E' vero, c'è sempre tempo per l'insalata!!! eheheheehh i tuoi gnocchi sembrano appetitosi, mi strapiacciono! :)

    RispondiElimina
  2. belissimo, buonissimo e saporosissimo.

    Auguri.

    Guilherme

    RispondiElimina
  3. Che buona la tua salsa!!
    Domaenica li provo, ne faccio un pò con la salsa di vongole al rosmarino e, il resto li condisco con la tua cremina. Ciao buon anno Maria

    RispondiElimina
  4. meravigliosi! peccato io sia totalmente incapace a fare degli gnocchi di patate decenti!!!
    tanti auguri!

    RispondiElimina
  5. mmmhhh lo posso dire, SONO FENOMENALI !!!
    un bacione teso'

    RispondiElimina
  6. che bel piatto, e soprattutto che bel sorriso!!!!
    vado a curiosare ancora un pò... posso????
    ciao!!!!

    RispondiElimina
  7. Augurissimi anche a te per il nuovo anno ormai alle porte!!! Nel frattempo però mi gusto questo piattino gustoso...per le diete ci sarà tempo!!! Un abbraccio e un bacio!

    RispondiElimina
  8. Grazie ragazze di passare a farmi visita!! Io sono in difetto in quanto passo pochissimo da voi...cercherò di farmi perdonare nell'anno nuovo!!! Un abbraccio a tutte voi!!! ^_^

    RispondiElimina
  9. ciao piciulè, come li farei se fossi capace di fare gli gnocchi!! si, devo nascondermi dietro la lavagna in castigo, ma lo confesso, non so farli....ihihih.....va bene come scusa per farmeli preparare da qualcun'altro??

    RispondiElimina
  10. Ciao, mi dispiace non riuscire a passare spesso a farti visita, ti lascio i miei auguri di buon anno, sperando che sia come tu lo desideri! Auguri di cuore!

    RispondiElimina