..

Penso che il buon cibo sia gioia ed espressione dei colori dell'anima di chi cucina e l'ingrediente speciale che rende gustosa ogni ricetta è l'Amore. Non saprei descrivere la ricchezza che mi da realizzare una ricetta nuova o della mia tradizione abruzzese... il mio sogno nel cassetto era avere una piccola trattoria in campagna...il cassetto non l'ho chiuso ed il sogno è ancora li...per adesso la mia casa è la trattoria dove ospito chi amo e questo blog è la mia trattoria per voi!



mercoledì 21 dicembre 2011

Le Ferratelle croccanti della nonna

Vi starete chiedendo se è una giornata talmente storta da vedere le cose al contrario o se sto fuori di testa io con una foto che dritta non è!
La risposta è semplicissima:non so quale tastino della macchina fotografica o del pc io abbia accidentalmente pigiato ma non riesco a postare questa foto dritta...quindi abbiate la gentilezza di inclinare il vostro capino verso destra se volete vedere la foto come dovrebbe...altrimenti il concetto è abbastanza chiaro anche così!
Ostinata a voler pubblicare necessariamente questa? Bè con 16 ricette da postare ,forse un pochino si....ma questa ricetta è legata alla mia infanzia,al mio Natale e alla mia nonna...che ahimè non ha fatto in tempo a lasciare la sua ricetta originale a noi posteri....e io ero troppo piccola per essere già appassionata di cucina da avere l'accortezza di chiedergliela...mi limitavo a sgranocchiarle felice prendendone una tra le mie mani paffute (quelle non son cambiate) ,mentre lei le cuoceva direttamente sui carboni del camino.
Profumatissime e croccanti per giorni, non siamo mai riuscite (io e la mia mamma) ad imitarle alla perfezione ma finalmente trovo una ricetta che aggiungi qui,togli li....il risultato mi è piaciuto.
E la dedico alla mia nonna Maria e a tutti i nonni del mondo ricordando quanto siamo importanti noi  per loro e con quanta poca importanza a volte contracambiamo il loro affetto.

Per circa una 30ina di ferratelle
1 uovo
4 cucchiai di zucchero
8 cucchiai di olio evo
1 bicchiere di vino bianco moscato
la scorza  gratrtugiata di 1 limone
1 cucchiaio di semi di anice
farina quello che serve per ottenere un impasto morbido tipo ciambellone

olio per ungere il ferro

Scaldare il ferro sul gas dopo averlo unto con un pennellino bagnato nell'olio ( azione che ripeterete ogni 4/5 ferratelle)
Versate un cucchiaio di impasto nel ferro e chiudete facendo cuocere 1 minuto per lato,tanto dipende dalla fiamma del fornello,dallo spessore del ferro e dall'impasto,comunque potete aprire il ferro durante la cottura per controllare il colore della cialda che dovrà essere di un bel giallo oro.
Aiutatevi con un coltellino a staccare la ferratella che rimarrà attaccata da un lato della piastra (è normale non preoccupatevi) e fate raffreddare su di un piatto.
Noi le mangiamo così semplici o farcitura tipica è un composto di marmellata d'uva,cioccolato,fichi e noci (una cosetta leggerissima)....ma per chi non ha disposizione la sudetta marmellata (non si trova facilmente in vendita ) può ripiegare sulla famosissima crema di nocciole e cioccolato....non smetterete più di mangiarne!

n.b. il Ferro per cuocere queste cialde si trova nei mercati rionali o in alcuni punti vendita specializzati abruzzesi,ma se volete sperimentare li troverete anche su alcuni negozi online:basterà inserire sul vostro motore di ricerca "Ferro per neole o ferratelle"

Benissimo mi sembra di comportarmi davvero da brava blogger di cucina visto che 3 ricette in poco tempo, per il mio standard,sono tante!!!

By by
^_^





7 commenti:

  1. sono talmente belle che anche a testa in giù le apprezzerei. :)
    mi sembrerebbe quasi un peccato mangiarle.

    RispondiElimina
  2. che bella la forma che hai!
    e che belle le nonne! :)

    RispondiElimina
  3. Interessanti le ferratelle. Potresti partecipare al mio contest http://pannacioccolatoefantasia.blogspot.com/2011/11/contest-e-tu-natale-che-dolce-fai.html
    Tantissimi auguri di Buon Natale

    RispondiElimina
  4. Auguri di Buone Feste!
    In attesa che il nostro librino, finalmente, venga pubblicato, si accettano prenotazioni!!
    Un abbraccio grande

    RispondiElimina
  5. stavolta commento qua, che mi piace tanto....
    sei stata tanto, tanto gentile... mi hai detto delle cose bellissime e spero di meritarne almeno la metà!
    per la bimba invece li accetto tutti, si sa, ogni scarrafone....
    ciao cara, sono contenta di averti trovata....

    RispondiElimina
  6. le ferratelle che faccio io sono frutto del seguente impasto:
    1 uovo
    2 cucchiai di zucchero
    2 cucchiai di olio
    cannella o buccia di limone grattata
    e...vedrai che riuscita

    RispondiElimina