..

Penso che il buon cibo sia gioia ed espressione dei colori dell'anima di chi cucina e l'ingrediente speciale che rende gustosa ogni ricetta è l'Amore. Non saprei descrivere la ricchezza che mi da realizzare una ricetta nuova o della mia tradizione abruzzese... il mio sogno nel cassetto era avere una piccola trattoria in campagna...il cassetto non l'ho chiuso ed il sogno è ancora li...per adesso la mia casa è la trattoria dove ospito chi amo e questo blog è la mia trattoria per voi!



mercoledì 20 marzo 2013

Frittelle di patate


Velocissima come un lampo nel cielo, vi posto questa ricettina  altrettanto veloce ma sfiziosissima,adatta ad un'antipasto saporito o come contorno ad una cenetta informale,accompagnata da una birretta e qualche risata!!
 
Frittelle di patate
per circa 8/10 pezzi
 
1 patata media preferibilmente a pasta gialla
1 uovo intero
2 cucchiai di farina
 (0 o 00 non ha molta importanza..i "grandi chef" staranno scuotendo il capo e diranno "certo che ha importanza!!" ...ma i grandi chef non vengono a legggere il mio blog quindi no problem!!!)
1 cucchiaio di acqua fredda (frizzante è meglio ma liscia va bene uguale)
un pizzico di origano
qualche fogliolina di timo fresco
una grattatina di noce moscata
2 cucchiaini di parmigiano grattugiato
 
olio di semi per friggere
 
Sbucciate e grattugiate la patata con la mandolina a fori grossi (quelli che fanno le scagliette per intenderci!) e mettetele in una ciotola in cui raccoglierete anche tutti gli altri ingredienti,mescolate ottenendo così una simil pastella granulosa (per via delle patate non troppo liquida ),se non dovesse essere così potete aggiungere altra farina per addensare ,ma non troppa! Fate "riposare" 10 minuti in frigo mentre preparerete l'olio: le frittele non dovranno friggere galleggiando quindi versate qualche ("qualche" è troppo approssimativo? "4 cucchiai" va meglio?) cucchiaio d'olio in una padella antiaderente e fatelo scaldare ,riprendete le patate e versatele a cucchiaiate nella padella schiacciando un pò così da non farle risultare troppo alte alrimenti rischierete di avere delle patate crude o delle frittelle troppo "abbronzate",rigiratele un paio di volte fino a farle dorare generosamente e continuate così fino a esaurimento pastella,aggiungendo qualche cucchiaio d'olio se necessario! Scolatele su della carta assorbente e salatele.
Vanno gustate caldissime e croccanti  magari accompagnate da una vellutata salsina d'uovo e limone .... comune maionese!!!!!
Che dite? Sono davvero veloci e se avete una cenetta all'ultimo momento questa potrebbe essere una delle portate!
Ok! Tempo scaduto! Autonomia terminata... mi dispiace devo andare..il mio posto è laaaaaaaaaaa....il mio amore si potrebbe svegliare...chi l'allatteràaaaaaa !!!
Ciaoooooooooooooooooooo
 ^_^

8 commenti:

  1. pure io voglio mangiare le frittelle e bere una birretta con voi ^_^

    felice di leggerti ;)

    RispondiElimina
  2. Bellissima idea....copio subito!!! un bacio

    RispondiElimina
  3. ...mi sa ke le preparo x questa sera...è una ricettina dell'ultimo minuto?..e allora va bene x me...ciaooooooo!!!
    Lucia

    RispondiElimina
  4. Have you ever thought about including a little bit more than just your
    articles? I mean, what you say is fundamental and everything.
    However imagine if you added some great images or videos to
    give your posts more, "pop"! Your content is excellent but with
    pics and clips, this website could certainly be one of the very
    best in its field. Wonderful blog!

    My homepage ... coaching youth baseball

    RispondiElimina
  5. Ciao mi chiamo Debora..non solo questa ricetta mi è utile perchè oggi le preparo qui in Australia dove vivo ma mi è stata utile per una fresca risata per la tua simpatia nel commentare! grazie!! ciauzzzzzzzz :)

    RispondiElimina
  6. Ma sei sicura che solo 1 patata??? io conosco questa ricetta però con 500g di patate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le patate dell'orto di Milu' sono da mezzo kilo ognuna :D

      Elimina