..

Penso che il buon cibo sia gioia ed espressione dei colori dell'anima di chi cucina e l'ingrediente speciale che rende gustosa ogni ricetta è l'Amore. Non saprei descrivere la ricchezza che mi da realizzare una ricetta nuova o della mia tradizione abruzzese... il mio sogno nel cassetto era avere una piccola trattoria in campagna...il cassetto non l'ho chiuso ed il sogno è ancora li...per adesso la mia casa è la trattoria dove ospito chi amo e questo blog è la mia trattoria per voi!



venerdì 21 settembre 2012

Panini per hot dog e amburger

(la foto è orrenda lo so....ma stavo per essere conquistata da questa goduria e sinceramente non ho pensato all'iso e all'angolazione....ho pensato a magnà!!!!!!)
 
Di passaggio, in volata su due pattini velocissimi verso la felicità!!!
Si è capito che vado di fretta???
Ma ho promesso di postare questa ricetta e ci sono due dolcissimi bimbi che forse aspettano che la loro mamma prepari gli hot dog fatti in casa..quindi Francesca questa è per te e per quanti, il sabato sera, vogliano amburger e hot dog ,senza dover fare la fila al Mec e gustando un panino "sicuramente" più sano!!!!!!
 
La ricetta è quella della miciona...lievemente modificata da me!
 
Per circa 8 panini medi
 
500 gr di farina 0
200 gr di acqua a temperatura ambiente
12 gr di lievito di birra
80 gr di olio evo
7 gr di sale
50 gr di zucchero
latte per spennellare
 
Sciogliere il lievito nell'acqua insieme allo zucchero,fare la fontana di farina con la spolverata di sale e l'olio (io la faccio direttamente nell'impastatrice),azionare il gancio (o le mani) e impastare unendo l'acqua con il lievito....dovrà venir fuori un impasto liscio e morbido,che non si attacca alle mani e che si stacca dalle pareti della ciotola. Lasciate lievitare per circa due ore in un luogo fresco e asciutto (io lo lascio nel contentitore dell'impastatrice e d'inverno lo trasferisco ,coperto da un canovaccio pulito,nel forno spento) ,finchè non sarà radoppiato. Riprendete l'impasto e tagliate dei pezzetti di circa 70 gr l'uno che stenderete e arrotolerete come mostra Miciona nel suo blog  (basta cliccare!!)
Ponete i panini così ottenuti in una teglia rivestita da carta forno,distanziandoli tra loro,considerate che dovranno lievitare ancora; spennellate con pochissimo latte e rimettete nel forno spento per altre 2 ore (se l'ambiente non è freddo anche 1 ora e 1/2 andrà benissimo!) . Ora tirate fuori la teglia senza strapazzarla troppo,accendete il forno a 180° e quando sarà pronto infornate i panini per circa 25 minuti..dovranno essere ben dorati in superfice!
 
Pronti!
Da consumare subito farciti come più vi piace o,una volta freddi,da riporre nel freezer  e scongelare all'occorrenza!!!!
 
Nella versione piccola sono ottimi anche come aperitivo,farciti da una fettina di salame e insalata...............va bè non ci voglio pensà a come sono buoni sennò devo scendere al super a comperare il salame!!!
 
Scappo......ho un appuntamento importantissimo!!!
 
^_^
 
A presto.......................
 


5 commenti:

  1. La foto può anche non essere delle migliori, ma fa capire molto chiaramente la sofficità di questi panini, io preparo spesso pane e panini e devo dirti che questa ricetta mi ha proprio convinta, complimenti davvero e buona serata!

    RispondiElimina
  2. Ma quanta fretta....?????!!!????? Ci siamo...??? ^__*
    Comunque, non ti ringrazio abbastanza per aver pensato a me e ai miei bimbi che non sapranno aspettare un nanosecondo prima di addentare un paninozzo così!!! Spero solo che vengano buoni come i tuoi... ^__^
    Ti abbraccio forteeeeeee!!!
    Franci

    RispondiElimina
  3. ma chi se ne impippa della foto, a quel panino darei un morso subito, me lo ingurgiterei in un boccone solo!!
    ehm, mi ricompongo che sono pur sempre una signora, dicevo, non conoscevo questa ricetta del miciotto, me la segno e settimana prossima la provo!
    bacione alla panzona!!

    RispondiElimina
  4. Wow! Sicuramente da provare! :o)

    RispondiElimina