..

Penso che il buon cibo sia gioia ed espressione dei colori dell'anima di chi cucina e l'ingrediente speciale che rende gustosa ogni ricetta è l'Amore. Non saprei descrivere la ricchezza che mi da realizzare una ricetta nuova o della mia tradizione abruzzese... il mio sogno nel cassetto era avere una piccola trattoria in campagna...il cassetto non l'ho chiuso ed il sogno è ancora li...per adesso la mia casa è la trattoria dove ospito chi amo e questo blog è la mia trattoria per voi!



giovedì 13 ottobre 2011

Cozze alla tarantina

Fiuu che fatica....ma alla fine ho vinto io e le cozze sono finite dritte dritte nel coccetto!
Questa storia (è breve tranquilli!) nasce perchè alla mia metà piacciono tanto le cozze e quando le preparo prendo sempre quelle già pulite o quelle surgelate.....lo so che una brava casalinga non fa queste cose...ma io sono anche una "donna in carriera" (???) e quando non c'è mai il tempo si fa come si può! Questa volta ho voluto fare tutto da me...il tempo non mi mancava,visto che avevo tutta la notte davanti e il desiderio di farlo felice non è mai assente quindi mi sono messa all'opera:da brava massaia sono andata dal pescivendolo e ho preso il mio bel sacchetto di cozze...ok e ora?? Bè ragazzi sarò anche una casalinga e una cuoca volenterosa ,ma d'imparare non si smette mai e allora....allora vado sul "mio" motore di ricerca personale: Chabbina!
Mi da tutte le dritte necessarie per la corretta pulizia e io cercando di non disturbarla troppo.......la chiamo e la messaggio una ventina di volte!!!!!!!!!!!!!!!  ^_^
Il risultato?Un prelibato coccetto di "Cozze alla Tarantina" per due e un'amicizia sempre più bella!!!!
La ricetta io l'ho trovata su Giallo Zafferano,ma poi ho adattato le dosi e i gusti alle nostre esigenze quindi, per due belle personcine innamorate, ho coinvolto:

1 kg di cozze freschissime
2 spicchi d'aglio
1 abbondante ciuffo di prezzemelo
1 pizzico di sale
4 generosi cucchiai di olio evo
1/2 bicchiere di vino bianco
200 gr di pelati
2 fette di pane tostato
(io ho usato il classico filoncino)
...e tanta tanta pazienza!

Per la pulizia delle cozze (se non l'avete mai fatto) guardate qui e prendete una giornata di ferie!!! Si scherza tranquilli,per 1 kg di cozze io ho impiegato circa 45 minuti...non so se è tanto o poco ma considerate che in queste cose sono un pò pignoletta e dovevano brillare!
Bene ora avete le cozze pulite e ,se avete seguito il video,anche precotte!
Attenzione:quando scolerete le cozze,non buttate il liquido di cottura che rimarrà nella pentola,ma filtratelo e mettetelo da parte, servirà per la cottura finale e darà sapore al vostro piatto!
In una casseruola capiente mettete due dei quattro cucchiai di olio,lo spicchio d'aglio e parte del ciuffo di prezzemolo,unite le cozze e fate insaporire per 2 minuti,sfumate con il vino bianco e fatelo ritirare completamente;nel frattempo in un'altra casseruola mettete il restante olio evo,lo spicchio d'aglio e se vi piace, un pezzetto di peperoncino...fate rosolare 2 minuti e unite i pelati,schiacciandoli con una forchetta,unite il liquido di cottura delle cozze e fate cuocere per circa 5 minuti;è arrivato il momento di far incontrare le cozze con il loro sughetto e di regalare all'olfatto una sensazione di profumato piacere.
Ora che sono insieme,fate amoreggiare i pelati con i molluschi per qualche minuto,finchè il sugo non risulterà asciutto e corposo...trasferite su un letto...scusate... su un piatto da portata (io avevo il coccio, perfetto per queste pietanze) e accarezzate con una spolverata di prezzemolo tritato....nel frattempo avrete tostato due fette di pane da pucciare nel sughetto,ma se siete ghiotti come me,anche più di due. Non vi resta che gustare insieme ad un buon bicchiere di bianco fruttato e fresco....di regola:leccarsi le dita.

Consigli per il giorno dopo:comperare un profumo per ambienti da tenere in cucina per una settimana...il tempo di persistenza dell'odore del pesce in casa.....soprattutto se questa era solo la prima portata!!

Il resto della cena?? Alle prossime puntate!!
Buona giornata di sole a tutti voi!!!

11 commenti:

  1. Tu lo sai che non mi disturbi mai o non lo hai ancora capito sore' !!??
    Sono venute benissimo e immagino il saporee !! Non avevo dubbi conoscendo il tuo modo di cucinare nel quale metti soprattutto amore oltre alla passione.
    Alla domanda " chi è la tua migliore amica " io rispondo sempre Milù ^___^
    Bacio teso' e grazie mille !!!

    RispondiElimina
  2. Il motore di ricerca Chabbina, è meraviglioso :)))
    Di cozze m'inCozzo :)))
    Bacioni stella di una stellaaaaaaa

    RispondiElimina
  3. Mio marito adora le cozze ma così non le ho mai cucinate quindi..copio , ) l'unico neo è la pilizia delle cozze, anch'io ci metto tempo uffff

    RispondiElimina
  4. e in un attimo sono tornata in vacanza...che bello!!!!!ottimo il piatto...!

    RispondiElimina
  5. Sono l'unica cosa che mi mancava durante la gravidanza, quest'anno ho recuperato, pero' le pulisce papino, in genere 4-5 kg per volta, ma lui non ci mette molto, io invece...non mi ci metto proprio, a limite andavo al ristorante di fianco conosciutissimo per la zuppa di cozze, unico neo, ho cambiato casa quest'estate!

    RispondiElimina
  6. le cozze alla tarantina sono un piatto troppo buonooo!!!

    RispondiElimina
  7. Le ho fatte anche io con gli spaghetti una meravigliosa leccornia...ottime in quel coccetto...ciao ciao...

    RispondiElimina
  8. che bel piattino!!! un rituffo nell'estate!!!

    p.s.: se ti va di partecipare al mio contest, ti lascio il link
    http://dolcipensieri.wordpress.com/2011/10/17/contest-un-libro-mi-fa-compagnia-in-cucina-di-dolcipensieri/

    RispondiElimina
  9. Ma che bel blog che ho trovato!!!
    Complimenti per la cura e la qualità delle tue ricette.
    Da adesso sono una tua google followers.... Se ti va, passa a trovarmi, sei la benvenuta.
    www.lamagicazucca.blogspot.com

    RispondiElimina