..

Penso che il buon cibo sia gioia ed espressione dei colori dell'anima di chi cucina e l'ingrediente speciale che rende gustosa ogni ricetta è l'Amore. Non saprei descrivere la ricchezza che mi da realizzare una ricetta nuova o della mia tradizione abruzzese... il mio sogno nel cassetto era avere una piccola trattoria in campagna...il cassetto non l'ho chiuso ed il sogno è ancora li...per adesso la mia casa è la trattoria dove ospito chi amo e questo blog è la mia trattoria per voi!



lunedì 20 giugno 2011

Charlotte alle pesche

E cosa si fa quando il sole comincia a picchiare e si fa sentire in tutto il suo caldo splendore? E che si fa quando in cucina ci sono già 29° e non si vuole accendere il forno per non rischiare di avere un effetto spa con sauna in casa? Ma che si fa se nonostante tutto l'idea di gustare un dolcetto ci accarezza languidamente l'immaginazione e non vogliamo rinunciarci?
Si fa una charlotte fresca,gustosa e facilissima......
...si fa così:

40 savoiardi circa
1 confezione da 250 gr di mascarpone
125 ml di panna dolce da montare
3 fogli di gelatina
1 barattolo di pesche sciroppate o 4 grandi pesche fresche
2 uova
150 gr di zucchero
1 pizzico di cannella
bagna per i savoiardi

Mettere in ammollo la gelatina in acqua fredda per circa 10 minuti,nel frattempo montare a neve gli albumi con un pizzichino di sale e mettere da parte,montare i tuorli con lo zucchero e mettere da parte;ora strizzate la gelatina e unitela alla panna che monterete con la cannella e agli ultimi giri di frusta aggiungere qualche spicchio di pesca sciroppata in modo da farli amalgamare ben bene con la panna.
Fatto? Bene!
Ora riprendete i tuorli a cui aggiungerete il mascarpone amalgamando con una frusta a mano,al composto ottenuto unite gli albumi con un cucchiaio di legno e infine unite anche la panna.
Fatto? Benissimo!
Siete pronti per "costruire" la charlotte:
su di un vassoio rotondo poggiate le pareti di un tegame con la cerniera e costruite internamente ad esse una fila di savoiardi bagnati nello sciroppo delle pesche (se avete usato quelle fresche,potete usare una bagna ottenuta con acqua, zucchero un goccio di aurum o di liquore leggero e aromatico che più vi piace!) (io i savoiardi li ho spuntati un pochino e ho appoggiato la parte tagliata sul fondo);fatto questo recinto di biscotti,create anche la base del dolce poggiando i savoiardi leggermente bagnati sul fondo versateci su un pò di crema e uno strato di pesche a pezzetti,un altro strato di crema e decorate con i pezzettini di savoiardi che avete precedentemente tagliato e qualche pezzetto di pesca.
Tenetela in frigo almeno per una nottata e sarà ancora più buona!
Fatto!

Naturalmente potete sostituire la pesca con altra frutta come melone,fragole,albicocche o ciliegie,considerando però che queste ultime tirano fuori un pò di succo e non possono sostare troppo tempo fuori dalla "pancia"!
Anche per oggi è tutto...torno al mio lavoro e vi auguro una buona serata....dai su che anche questo lunedi è quasi finito!

Ciau Ciauuuuuuuuuuu  ^_^



13 commenti:

  1. Wowwwww che delizia e che opera d'arte ;D
    Complimenti

    RispondiElimina
  2. adoro la charlotte, prepara prepara che arrivoooo!!!

    tanti tantissimi sbaciuzzi

    RispondiElimina
  3. Ma uffa avevo deciso di tenermi un pò coi dolci, e vedo questa meraviglia che mi fa venire voglia di provare a farla ... subito... no subito no... domani però si! un abbraccio forte forte ELY

    RispondiElimina
  4. La preferisco con le pesche fresche visto che sono pure di stagione...deliziosissima...ciao.

    RispondiElimina
  5. buona e fresca complimenti per la presentazione!

    RispondiElimina
  6. Grazie care ragazze! Eh si è proprio un dolcino fresco,adatto all'estate ...finalmente arrivata!
    Baciuzzi a tutte! ^_^

    RispondiElimina
  7. O mamma mia che delizia!!!!!! bravissima!!!!

    RispondiElimina
  8. QUesta charlotte alle pesche, così fresca e profumata dev'essere deliziosa...ma la torta qua sotto è ancor più meravigliosa! Ma sei bravissima mia cara!!!!!

    RispondiElimina
  9. Bella elegante e freschissima tesoro uan charlotte con i fiocchi anzi con il fiocco:D!!
    tesoor approfitto di questo posta anche per invitarti al mio nuovo contest in collaborazione con ILLA "La perla della cucina italiana"...trovi tutti i dettagli nel mio blog nel banner in altro a destra dell'iniziativa...ti aspetto,baci Imma

    RispondiElimina
  10. Complimenti, davvero super!

    RispondiElimina
  11. fameeeeeeeeee... complimenti cara, bellissima!

    RispondiElimina
  12. ....quindi quando si fa un contorno simile alle torte i savoiardi "in recinto" vanno bagnati?....ma vale per tutte le torte???...
    ...complimenti per la tua ricetta!

    RispondiElimina